Cosa sono i Microarray e quali sono le loro applicazioni?

/ Team Microtech

I microarray sono sonde – probes – di DNA e/o proteine legate ad una superficie solida formanti una matrice – array. I microarray sfruttano la tecnica di ibridazione inversa, che consiste nel marcare l’acido nucleico o la proteina che si vuole identificare (target) per poi farlo ibridare alle probes legate al supporto. Negli oligo microarray le probes sono oligonucleotidi progettati per riconoscere parti di sequenze di acidi nucleici note.

Applicazioni dei microarray

I campi di applicazione dei microarray sono molteplici:

  • Identificazione di target
  • Caratterizzazione di patologie
  • Diagnosi molecolare
  • Biologia dello sviluppo
  • Tossicologia
  • Medicina personalizzata
  • Predizione di efficacia/tossicità di farmaci

Microtech offre un’ampia gamma di servizi di microarray, dall’analisi di espressione di geni, microRNA e proteine, all’analisi di metilazione del DNA e interazione DNA/proteina.

Potrebbe interessarti anche
27 Marzo 2019 La Next Generation Sequencing e le sue applicazioni nella biomedica

La tecnologia di sequenziamento NGS permette di effettuare numerosi studi in un solo esperimento. I dati ottenuti da questa tecnica trovano svariate applicazioni nel campo della ricerca biomedica.

Sintesi del cDNA da RNA privo di contaminazione da DNA genomico
1 Aprile 2019 Sintesi del cDNA da RNA privo di contaminazione da DNA genomico

La sintesi del cDNA è il primo step per molti protocolli in biologia molecolare, in particolare nell’analisi di espressione genica mediante PCR e Real-time PCR (qPCR).

Contaminazione di campioni di RNA da DNA genomico
1 Aprile 2019 Contaminazione di campioni di RNA da DNA genomico

Per estrarre RNA da campioni biologici si utilizzano reagenti specifici e kit basati sull’uso di colonnine (spin column). Nessuna metodica di isolamento dell’RNA, però, assicura che l’RNA sia privo di contaminazione da DNA genomico (gDNA).

14 Maggio 2019 Reagente di trasfezione HilyMax: efficace anche con cellule HL-1

Il test del reagente di trasfezione HilyMax ha dato risultati significativi e soddisfacenti per quanto riguarda la trasfezione di cellule HL-1.