La Microtech nasce oltre 50 anni fa da un’idea del fondatore Gaetano Papagno. L’idea era quella di mettere al servizio della ricerca scientifica le abilità dei maestri nell'arte del vetro soffiato per la produzione di vetrerie ad uso chimico farmaceutico.

L’iniziativa coincise con il risveglio scientifico a Napoli. In città operavano i fisici Eduardo Renato Caianiello, creatore della scuola di Cibernetica all’avanguardia in Europa, e Franco Pacini, autore dei primi studi sui raggi cosmici. L’arrivo di Adriano Buzzati-Traverso diede origine al Laboratorio Internazionale di Genetica e Biofisica. Questi scienziati crearono in quegli anni un clima di rinnovamento e di risveglio culturale, nel generoso tentativo di influenzare il futuro della città, promuovendo l’istituzione dell’Area di Ricerca del C.N.R. e il rilancio della Stazione Zoologica. Grazie a queste iniziative Napoli diventò un polo di attrazione internazionale con periodiche visite di premi Nobel e scienziati di altissimo livello.

In principio i clienti Microtech erano chimici, ingegneri, farmacisti. Il passare degli anni e l’avvento di tecnologie sofisticate quali la Next Generation Sequencing (NGS), i Microarray, la Spettrometria di Massa, la Citofluorimetria, hanno determinato un importante aumento dei centri di ricerca e di ricercatori. I clienti Microtech ora sono biologi, biotecnologi, chimico-farmaceutici e medici. Da poche centinaia di clienti, quasi tutti nella regione Campania, si è arrivati ad oltre 8000 clienti diffusi in tutti i centri di ricerca italiani.

La Microtech ha avuto la capacità di aggiornare negli anni la propria missione imparando a conoscere le nuove esigenze dei ricercatori mettendo a loro disposizione tanti altri prodotti, oltre la vetreria soffiata. Nel corso degli anni si è passati dalla produzione di distillatori in vetro, palloni, serpentine, e provette, alla commercializzazione di reagenti chimici, strumentazione da laboratorio, prodotti specifici per biologia cellulare, molecolare e genetica. Da poche decine di produttori quasi tutti Italiani si è arrivati ad oltre 100 produttori presenti in tutto il mondo con una prevalenza di quelli USA da sempre più evoluti nel settore delle biotecnologie.

Non meno importante è la capacità di offrire un servizio assolutamente impeccabile. Microtech si è dotata di un’organizzazione che le permette di soddisfare le richieste provenienti da tutti i centri di ricerca scientifica. Gli uffici sono organizzati con agenti di vendita commerciale, magazzini, contabilità, specialisti di prodotto, servizi informatici, marketing, e direzione generale. Microtech dispone di un sistema informatico molto evoluto che consente la diffusione delle informazioni in tempo reale, in ogni luogo. Il sistema informatico si compone di un IBM Power Systems POWER 8  supportato da un sofisticato software denominato (IBM DB2 Enterprise Server Edition). Il database dei clienti è stato organizzato affinché il ricercatore fosse sempre al centro di ogni attività: dal preventivo dei prodotti richiesti alla conferma d’ordine, fino all’avviso di spedizione dei prodotti che sta ricevendo.

Il cliente è seguito personalmente da un agente di vendita prevalentemente reclutato negli stessi ambienti della ricerca scientifica, al fine di favorire la promozione dei prodotti con un linguaggio e cultura adeguati alle aspettative del ricercatore. Inoltre lo stesso agente di vendita ha la possibilità di mantenere ed acquisire nuove conoscenze scientifiche determinando, nello stesso agente, elevate motivazioni. I nostri agenti di vendita sono costantemente aggiornati sui nuovi prodotti dagli specialisti che studiano i cataloghi e le offerte dei diversi produttori, determinando per la rete di vendita nuove opportunità.

Il ricercatore, inoltre, riceve periodicamente le informazioni su nuovi prodotti, offerte o iniziative attraverso le cosiddette attività di servizio (conferme d’ordine, avvisi di spedizione) inviate tramite posta elettronica.

Microtech, la scelta logica.

X